fbpx

Social network logo

Cambridge Analytica, le ragioni del voto a Strasburgo

La trasformazione digitale della nostra società ci ha posto di fronte a nuove sfide.

Oggi i social network sono una componente irrinunciabile della nostra quotidianità, ma questa trasformazione ha comportato anche una serie di degenerazioni.

Siamo esposti come mai prima d’ora. Siamo studiati e profilati attraverso le nostre tracce virtuali e di conseguenza è aumentato il rischio di essere influenzati e manipolati attraverso messaggi sempre più pervasivi.

Lo abbiamo visto avvenire nei consumi ma, fatto ancor più grave, sta avvenendo anche nelle nostre opinioni, come abbiamo potuto apprendere dallo scandalo di Cambridge Analytica.

È da qui che nasce la proposta di risoluzione votata a Strasburgo in maniera trasversale.

Abbiamo chiesto a Facebook un controllo completo per valutare il livello di protezione e sicurezza dei dati personali degli utenti, che però andrebbe esteso a tutti i social network.

Facebook ha violato la fiducia dei cittadini della Ue ma anche le sue leggi e il suo diritto, consentendo ad una società privata di utilizzare in maniera impropria i dati di 87 milioni di utenti per interferire nel voto sulla Brexit, nelle elezioni americane e più in piccolo anche in quelle italiane.

I social media devono essere uno strumento di democrazia, non un grimaldello per la manipolazione dell’opinione pubblica.

Per questo vogliamo che le garanzie elettorali siano applicate anche online. Significa norme sulla trasparenza, limiti di spesa, rispetto dei periodi di silenzio e parità di trattamento dei candidati.

Ma non basta. Si devono etichettare i contenuti condividi dai bot, una delle piaghe che popolano i social, rimuovere gli account falsi e i troll, collaborare con fact checker indipendenti per combattere la disinformazione.

Le prossime elezioni europee saranno un punto di svolta cruciale per il futuro stesso della democrazia per come la conosciamo.

Non possiamo permettere a potenze straniere di manipolare l’opinione pubblica ed influenzarla attraverso l’utilizzo dei social network per far naufragare il Grande Disegno Europeo.

Occorre agire ora, con determinazione e fermezza non solo per ripristinare la fiducia nelle piattaforme online, ma anche per proteggere la privacy dei cittadini e ripristinare la fiducia nei nostri sistemi democratici.

 

leave a comment

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?